Intervista a Marco Fantini - (Parola agli artisti 23)

 

 

 

 

 

 

 

 

Lobodilattice incontra MARCO FANTINI

1-Dove sei nato e in che città vivi?
Nato a Vicenza .Vivo a milano

2-Qualche parola sulla città in cui vivi?
Milano è una grande sala d’aspetto. Tu ti aspetti da Milano un sacco di cose, Milano da te non s’aspetta nulla… a furia d’aspettare si finisce col cambiare aspetto che nemmeno te ne accorgi.

3-Un aggettivo per definire la tua arte?
Mah…


(Marco Fantini - morgen, 180x200cm,olio su tela, 2008)

4-Potresti descrivere come costruisci un’opera, che materiali usi, e come?

Guardo a lungo la tela nuova di pacca chiedendomi se sia davvero necessario deturpare la perfetta insensatezza di quell’ immacolato rettangolo bianco. Mi rispondo che no, che non è affatto necessario. Detto questo mi metto all’opera.
Generalmente comincio col terra d’ombra bruciata, colore del quale apprezzo soprattutto la complessità del nome, quindi, dato che non ho nulla da dire, traccio a pennello dei segni casuali. Spazzolo, aggiungo e cancello varie volte. Agisco in maniera caotica confidando nel miracolo, ma il miracolo s’accorge delle mie aspettative e non si fa vivo. Poiché il quadro mi spia, tento di cammuffare l’ansia crescente con atteggiamenti finto distaccati e baldanzosi. Non intravedendo risultati significativi mi affido ai trucchi segreti del mestiere che però essendo appunto segreti non so dove andare a cercare. Non conoscendo mestieranti da interpellare insisto alla cieca per ore. Notte fonda. Stanco e svuotato me ne vado a letto. Mattina. Entro in studio e guardo la tela cominciata. Accendo una sigaretta e riprendo mano ai pastiches.

5-Cosa rende un artista affermato? il consenso della critica, il consenso del pubblico, o le vendite?
Il consenso delle vendite e la critica del consenso

6-Arte è anche o sopratutto vernissage e mondanità?
Arte è soprattutto vernissage e mondanità…mi pare evidente….

 

 


(Marco Fantini - 67...falso movimento. 2006 50x50cm)

7-Che musica ascolti?
La musica generalmente l’ascolto in macchina. Mentre lavoro a volte canticchio Marvin Gay. Adoro marvin Gay.

8-Che libri leggi?
Leggo molto e di tutto. Non mi curo dei generi,…dall’alto al basso e viceversa, senza distinzioni…inutile nominare gli autori, son troppi

10-Un aggettivo per definire il tuo temperamento?
Temperato


(Marco Fantini - 21..studio per carrador pietra di lecce e legno . 2008 120 x67x28cm)

11-Da Artista, potresti descrivere quale pensi essere il compito di un critico d’arte?
Da artista dico che il critico deve creare un vantaggio a se stesso, al gallerista ed all’artista. Per far questo deve indurre i collezionisti, a considerare bravo e vantaggioso l’acquisto di quel tale artista, e convincere i galleristi di avere il potere per farlo. Da uomo dico la stessa cosa.

12-Cosa diresti a un giovane che vuole fare l’artista?
Che lo faccia

13-Leggi riviste d’arte? Quali?
No, non ne leggo

14-Cosa pensi della diffusione dell’arte attraverso le nuove tecnologie, il binomio arte/internet, aiuta o penalizza?
Ho una formazione artistica naive e piena di luoghi comuni sull’arte e gli artisti, quindi non sono un forte sostenitore della navigazione in rete. La parola rete mi restituisce l’ immagine della pesca a strascico….nelle reti ci si impiglia un po’ di tutto…artisti, pesci, lattine,..tesori ed immondizia varia. Ma forse è proprio questo il bello…chissà.

(Marco Fantini - video bubbles frame da video 2010)

 

15-In una intervista, quale domanda ti piacerebbe che ti facessero?
Siano date due bottiglie A, B belle uguali, di capacità 500cl, base di raggio 6cm acquistate entrambe alle svendite di Armani Casa
Riempiamo fino all’orlo la bottiglia A di un liquido L grigio/verde di densità 26R.
Pratichiamo con attenzione certosina un foro di diametro 2 mm, al centro delle loro basi e colleghiamo le due bottiglie tramite una cannuccia rigida in vetro soffiato di murano di lunghezza 8cm e diametro pari alla larghezza del foro sopracitato.
Se sottoponiamo il liquido P ad una pressione di vuotospinta pazzesca, pari quasi a 100 megafotoni. quanto tempo impiega il liquido P a trasferirsi dalla bottiglia A alla bottiglia B?

16-Dai anche la risposta
2546789,56 decimi di secondo

 

 

[ PAROLA AGLI ARTISTI 23, intervista a Marco Fantini, pubblicata su Lobodilattice il 06-09-2010 ]
 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 636 visitatori collegati.

Informazioni su 'Redazione'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)