Intervista ad Alice Attanasio - (Parola agli artisti n.21)

 

 

 

 

Lobodilattice incontra ALICE ATTANASIO
 
 
 
 
 
Dove sei nata e in che città vivi?
Milano e Milano
 
Un aggettivo per definire la tua arte?
Macchiavellica
 
Un aggettivo per definire il tuo temperamento?
Carico

 

 

Potresti descrivere come costruisci un’opera, che materiali usi, e come?
Dipende se parliamo di un installazione o un quadro, ma in entrambe i casi prima cè l’idea di un concetto da esprimere e di conseguenza il progetto per realizzarlo.
Per le tele c’è il disegno e poi, di getto, dipingo ad olio senza mai fermarmi fino alla fine.
Per le installazioni cambia sempre a seconda dello scopo, ma uso molto le resine.
 
 
Cosa rende un artista affermato? il consenso della critica, il consenso del pubblico, o le vendite?
Tutte e tre le cose, perché sono una catena unica.
 
Arte è anche o sopratutto vernissage e mondanità?
Sono fattori che ne fanno parte, soprattutto nella società attuale,  perché è il momento per far avvicinare i tre punti della domanda precedente.

 

 

 
Che musica ascolti?
Non ho un genere preferito, dipende dai momenti e dal mio umore… chill out, indie, rock, elettronica, pop, dance, classica…. Basta che sia di qualità.
 
 
Che libri leggi?
Quasi solo libri d’arte… ora sto leggendo il libro di Sarah Thornton, “Seven Days in the Art World”
 
Cosa guardi in televisione?
La guardo quando sono a casa alla sera per rilassarmi, e solitamente le serie di Fox e Fox Crime
 
 
Da Artista, potresti descrivere quale pensi essere il compito di un critico d’arte?
Essere obbiettivo?
Nel senso che idealmente dovrebbe seguire e lavorare con gli artisti in cui crede, senza missioni mercenarie.

 
 

 
 
Cosa diresti a un giovanissimo che vuole fare l’artista?
Sempre la stessa cosa: credi nel tuo lavoro e rimboccati le maniche.

 
Leggi riviste d’arte? Quali? (vanno bene anche quelle on line)
Si, servon sempre per capire che succede intorno; leggo Arte, Flash Art, Inside Art
 
 
Cosa pensi della diffusione dell’arte attraverso le nuove tecnologie, il binomio arte/internet,
aiuta o penalizza?
Ovviamente aiuta, da una possibilità in piu di comunicare.

 
 

 
 
In una intervista,  quale domanda ti piacerebbe che ti facessero?
Cosa vorresti comunicare al mondo?
 
 
Dai anche la risposta
Sorridete alla vita.

 

 

 

[ PAROLA AGLI ARTISTI 21, intervista ad Alice Attanasio, pubblicata su Lobodilattice il 31-05-2010 ]

 

 

 

 

 

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 552 visitatori collegati.

Informazioni su 'Redazione'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)