GUARDARE | MADDALENA - Nuove topografie ad altra fedeltà

GUARDARE | MADDALENA - Nuove topografie ad altra fedeltà

Titolo

GUARDARE | MADDALENA - Nuove topografie ad altra fedeltà

Inaugura

Venerdì, 18 Maggio, 2012 - 18:00

A cura di

Anna Positano

Artisti partecipanti

Laura Avarino, Giulia Flavia Baczynski, Daniel Campagne, Lisa De Bernardi, Stefano Pola, Nuvola Ravera, Marika Saonari, Alessio Vecchié.

Presso

ex macelleria ed ex Nick Masaniello

Comunicato Stampa

Venerdì 18 Maggio a partire dalle h.18,00 presso l'ex macelleria (civ. 31r) e l'ex Nick Masaniello (civ. 52r) di Via della Maddalena si terrà l'inaugurazione della mostra fotografica collettiva "GUARDARE | MADDALENA - Nuove topografie ad altra fedeltà" (http://guardaremaddalena.tumblr.com) organizzata dall'Associazione Culturale Disorderdrama con il contributo del Comune di Genova e del Municipio I Centro-Est con il supporto del Patto per lo sviluppo locale della Maddalena. La mostra rappresenta l'evento conclusivo dell'omonimo progetto vincitore del bando “Giovani X i Giovani” per il quale l' Associazione Culturale DisorderDrama (www.disorderdrama.org) ha selezionato 8  giovani di età compresa tra i 18 e 29 anni che hanno partecipato gratuitamente ad un  programma artistico-formativo da novembre 2011 fino ad aprile 2012.
Il progetto, attraverso una serie di workshop ed uscite collettive, prevedeva che ogni ragazzo coinvolto realizzasse un progetto fotografico relativo al territorio della Maddalena,  zona scelta per la sua ricchezza di storie e di culture sovrapposta alla notorietà per fatti spesso non positivi che il quartiere ha acquisito durante gli anni.
Si è tentata quindi una nuova lettura e una nuova comunicazione delle peculiarità di questa porzione di territorio attraverso i diversi progetti fotografici realizzati dai ragazzi e utilizzando macchine fotografiche già esistenti per favorire una logica del riuso secondo cui per produrre un lavoro fotografico di qualità non è necessario avvalersi delle più sofisticate e costose tecnologie digitali, ma si possono riutilizzare strumenti semplici e considerati ormai obsoleti.
Riuso in questo caso non solo dei materiali ma anche degli spazi: nell'ambito del progetto MAED-MaddalenaMediterranea di ARCI Liguria (www.arciliguria.it/MAED) la mostra sarà infatti ospitata in alcuni locali inutilizzati e in attesa di nuova vita di Via della Maddalena (l'ex macelleria e l'ex circolo Nick Masaniello) con l'auspicio che alzare le saracinesche possa essere un primo passo di presidio del territorio e di contrasto all'abbandono e al degrado.
Sara' questo il primo di una serie di interventi mirati su locali chiusi del Sestiere che vedra' al loro interno la nascita di laboratori e luoghi temporanei di promozione e valorizzazione degli artisti locali in collaborazione con il Patto per lo Sviluppo locale della Maddalena.

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Informazioni su ''