Gianfranco Tassi - ANATOMIE PLASTICHE

Anatomie Plastiche

Da sabato 8 settembre a domenica 7 ottobre 2012 i Musei Civici di Castiglione Olona, Palazzo Branda Castiglioni e [MAP] Museo Arte Plastica, accoglieranno la mostra “ANATOMIE PLASTICHE” di Gianfranco Tassi, promossa ed organizzata dal Comune di Castiglione Olona, Assessorato alla Cultura e curata dallo storico dell’arte Rolando Bellini e da Melanie Zefferino.

La ricchezza del patrimonio artistico del borgo castiglionese, noto in tutto il mondo per i cicli affrescati nel XV sec. da artisti toscani come Masolino da Panicale, Lorenzo di Pietro detto il Vecchietta e Paolo Schiavo, e la dinamicità della vita culturale, che ha animato in tempi più recenti negli anni Settanta il piccolo centro con l’apertura del Polimero Arte, hanno generato in Tassi il desiderio di ricercare nuove soluzioni ed affinare la propria tecnica di lavorazione, in particolare quella dedicata al metacrilato, elevandola ad un livello più alto e più maturo.

“Così, afferma l’Assessore alla Cultura Stefano Uboldi, le opere scelte per questa esposizione sembrano instaurare con gli spazi museali un rapporto di complicità e allo stesso tempo di ironica competizione, dove il rispetto della storia e del suo passato più antico risalta dagli accostamenti armonici tra le architetture quattrocentesche e le composizioni e gli assemblaggi di Tassi.”

Le opere nascono da episodi della vita quotidiana, da momenti significativi che sono rimasti scolpiti nella mente e che riaffiorano dai ricordi in frammenti distinti e si ricompongono poi in figure definite in una sintesi equilibrata di pensieri, idee ed immagini.
Il risultato che si ottiene è così un’unione tra reale e astratto attraverso una scomposizione e una ricostruzione del soggetto, che, come una magia, lascia intravedere ed immaginare ad ogni sguardo nuovi temi e nuovi pensieri.

In occasione della mostra, l’opera “Natività” di Gianfranco Tassi sarà esposta all’interno di una delle sale del Museo della Collegiata di Castiglione Olona (tel. 0331 858903).

Sabato 29 settembre 2012, il Comune di Castiglione Olona aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio promosse dal MiBAC Ministero per i Beni e le Attività Culturali e alla manifestazione Festival delle Frontiere Letterarie, giunta quest’anno alla quarta edizione.
I musei Civici saranno aperti gratuitamente dalle 9.00 alle 12.00 e dalle ore 15.00 del pomeriggio con alle ore 18.00 la possibilità di visitare la mostra “Anatomie Plastiche” in compagnia dell’artista Gianfranco Tassi.

La mostra, patrocinata dalla Regione Lombardia – Istruzione, Formazione e Cultura, dalla Provincia di Varese e dall’Agenzia del Turismo della Provincia di Varese, sarà inaugurata sabato 8 settembre 2012 alle ore 18.30 al Museo Civico Branda Castiglioni.

“ANATOMIE PLASTICHE”
mostra di Gianfranco Tassi a cura di Rolando Bellini
dall’8 settembre al 7 ottobre 2012
Museo Civico Branda Castiglioni (Piazza Garibaldi) e MAP Museo Arte Plastica (via Roma, 29) 21043 Castiglione Olona (VA)

Sabato 29 settembre
Ingresso libero ai Musei Civici (9.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00)
Ore 18.00 visita guidata alla mostra a cura dell’artista Gianfranco Tassi

ORARI
da martedì a sabato 9.00 / 12.00 e 15.00 / 18.00
domenica 10.30 / 12.30 e 15.00 / 18.00
lunedì chiuso

PREZZO BIGLIETTO
Intero € 3.00
Ridotto € 2.00 ridotto per ragazzi dai 6 ai 14 anni e per gruppi oltre le 20 persone
Gratuito per i bambini fino ai 6 anni e per i residenti a Castiglione Olona
(biglietto valido anche per la visita al [MAP] Museo Arte Plastica)

Per informazioni
Ufficio Cultura del Comune di Castiglione Olona
Tel. 0331 858301 – cultura@comune.castiglione-olona.va.it
www.comune.castiglione-olona.va.it

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 470 visitatori collegati.

Informazioni su 'UfficioCultura'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)