Fulvia Monguzzi (MissGoffetown) Nuoto acrobatico (da camera) e altre discipline

Fulvia Monguzzi (MissGoffetown) Nuoto acrobatico (da camera) e altre discipline

Titolo

Fulvia Monguzzi (MissGoffetown) Nuoto acrobatico (da camera) e altre discipline

Inaugura

Venerdì, 9 Novembre, 2012 (Tutto il giorno)

A cura di

Roberta Pagani

Artisti partecipanti

Fulvia Monguzzi (MissGoffetown)

Presso

venus gallery

Comunicato Stampa

Salvo per alcuni sfortunati non praticanti, quella del nuoto è la sensazione più vicina al galleggiamento in assenza di gravità. Dopo il sesso s’intende.
Fare sesso è un po’ come galleggiare. Non s’insegna, viene naturale.
Imparare a nuotare è un’altra cosa. Stile libero, dorso (per i principianti), rana, delfino (per i professionisti). Il numero delle vasche, può variare secondo la resistenza e l’allenamento, la temperatura dell’acqua, l’aderenza del corpo (la depilazione può aiutare!). Le discipline vanno dall’agonismo cronometrato (o camerato) ai tuffi liberi, dalle pratiche coreografiche di gruppo alle apnee di coppia.
Per descrivere le immagini di Fulvia Monguzzi è doveroso parafrasare con metafore. Persino quando i soggetti sono corpi avvitati, bocche aperte in fellatio e mani indaffarate a cercare (dentro e fuori). Il suo manuale illustrato del sesso interrompe qualsiasi questione etimologica tra i termini eros e pornografia. Non c’è rito, sacralità, morale. Non c’è giudizio.
Il mondo dell’illustrazione, al quale il linguaggio di Fulvia appartiene, esclude ogni tipo di oscenità. L’ironia libera tutti. Perché il sesso, usando una massima di Woody Allen, è sporco solo se è fatto bene (...)
Peni e vagine. Davanti, dietro, di lato, attraverso, sopra e sotto. Femmine e maschi, donne con donne. In solitaria (spesso e volentieri). La maratona erotica di Fulvia, per gli amici Miss Goffetown, inaugura il 9 novembre con i coloratissimi Pornarelli (pennarelli su carta) e continuerà con un aggiornamento settimanale che svelerà man mano l’universo goffo & ultra ironico della Miss.
La neonata Venus Gallery apre al pubblico con la mostra Nuoto acrobatico (da camera) e altre discipline curata da Roberta Pagani. Protagonista il sesso disegnato della giovane Fulvia Monguzzi. Un sesso da toccare, da stropicciare, da nascondere nelle tasche. Per i nostalgici del feticcio, stanchi dello streaming chirurgico e del porno amatoriale, torna la carta, il diario, la stampa, l’edizione limitata di un porno d’autore. E’ “fresco” (come l’arcobaleno in un temporale estivo) e unico (come una vecchia pellicola B&W). La veste virtuale dell’opening è solo il mezzo per raggiungere un collezionismo che sa muoversi con un click ma che non rinuncia all’odore e al sapore dell’opera d’arte.
Insieme ai Pornarelli, Venus Gallery presenta: 8 Porno della Domenica, 15 Porno del Lunedì, 8 Porno a caso (monotipie su carta di dimensioni variabili), gli Hero-Tic Pyssla (centrini di plastica ultra-pop), un quaderno di Istruzioni guidate per il montaggio che raccoglie una sessione di pose comode e scomode da consultazione, i fiammiferi customizzati da Miss Goffetown con sistemi facili Per riaccendere la passione, l’edizione limitata (firmata dall’artista) del libro serigrafato Porno Subito e la produzione di un gadget d’autore, pronto all’uso, presentato nella “Store” di Venus Gallery a chiusura della mostra (il 6 gennaio 2013).

www.venusgallery.it

 

 

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 575 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)