From France: Ludo

Intervista allo street artist francese LUDO.

 

Tre parole per descrivere il tuo stile e la tua opera?

g-ree-n

 

C’è qualche tuo lavoro che ami particolarmente? Perché, cosa significa, come è nato?

Di solito mi diverto a  fare ogni pezzo, c’è sempre qualcosa che accade. A volte sto già ridendo delle mie cose solamente pensandoci, e alla fine fanno schifo, ma almeno mi sono divertito. Significa molte semplici cose, dipende dall’osservatore. A volte mi ispirano titoli nuovi o anche solo alcune parole di una canzone, dipende..

Ci racconti qualcosa di “Co-branding”, ci sono aspetti simili a Ad-Buster?

Sicuramente ha qualcosa a che fare con l’ “ad-busting”( modifica grafica di pubblicità o propaganda che ne cambia radicalmente il significato in modo ironico o provocatorio).Mi piace usare le mie cose e mescolarle con loghi famosi. Cerco di usare sempre lo stesso linguaggio visuale come fanno i brand ma dicendo qualcosa di diverso, senza nulla da vendere. Il sottostante ultraestetismo di alcune pubblicità oggi mi fa pensare che i mie lavori possano significare qualcosa. Aggiungere un nuovo aspetto a queste fermate dell’autobus illuminate in modo carino.

Cosa vuoi esprimere attraverso il tuo lavoro?

L’idea del rispetto, anche se forse non è il modo più appropriato.. Odio le persone che si sentono superiori o i politici che ci dicono come vivere. Ma non sono Zorro..

Dove trovi ispirazione per le tue opere?
Musica, persone, internet, news, ... come tutti credo ci sia tutti i giorni qualcosa che mi interessa, in una maniera buona o cattiva.

Qual è la cosa migliore dell’essere artista e cosa significa per te essere uno street artist?

Non ne ho idea, non ho mai provato nient’altro.

Come scegli il luogo in cui dipingere?

Innanzitutto per la location. La cosa bella della strada è che i bei muri e la texture rendono la tua opera viva. Mi piacciono i posto deserti, essere soli su una parete vecchia è la cosa migliore. Deve significare qualcosa.

C’è un posto particolare dove ti piacerebbe dipingere?

Molti ma sono un segreto.

Quali sono le reazioni delle persone di fronte ai tuoi lavori?

A dir il vero non sto mai vicino al mio lavoro e cerco di evitare aperture. Fortunatamente molti fanno ridere o almeno creano una piccola reazione.

I tuoi prossimi progetti?

Viaggi. 

 

Artist portrait

 

AKA: Ludo

Nazionalità: Francese

Attio dal: 2006

Tecnica: opere su carta, sculture

Soggeti: natura, piante ed insetti eoluti in ibridi tecnologici per difendersi dalle aggressioni degli umani e della città (serie: “Nature’s revenge” e “Bugs”); intrepretazione personale dei brand in immagini diverse, con canoni estetici simili a quelli della pubblicità contemporanea ma con contenuti aggressivi ed inappropriati (serie “Co-branding”)  

Stile: colori come verde acido e grigio, dettagli botanici e grafici, stile simile a quello pubblicitario

Luoghi: Parigi, Londra, Zurigo, Oslo, New York, Los Angeles, Chicago, Roma, Amsterdam

 

http://thisisludo.com/

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 3 utenti e 1031 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Art Cologne 2017

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di:
Con: Nicola Carrino, Riccardo De Marchi, Francesco Candeloro, Günter Umberg e...
Presso: Koelnmesse GmbH Messeplatz 1, 50679 Köln

Informazioni su 'Veronica Azimonti'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)