famiglia margini

"C'ero, una volta": La mostra di Anna Caruso a Milano

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

C’ERO, UNA VOLTA Mostra di Anna Caruso A cura di Giovanna Lacedra e Grace Zanotto Dal 17 al 28 Luglio Galleria Famiglia Margini – via Simone D’Orsenigo 6 – Milano Vernissage: 17 Luglio ore 18.30 [Dj Mantra + Performance] Ingresso libero. Orari: da martedi a giovedì dalle 14 alle 20 e su appuntamento chiamando il numero 328 7141308.
 

 

 

Galleria Famiglia margini

IO SOTTRAGGO. LA TRIANGOLAZIONE CIBO-CORPO-PESO. Performance sull’ossessione anoressico-bulimica di Giovanna Lacedra

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

IO SOTTRAGGO, afferma Giovanna Lacedra, è un’azione che crea e ricrea l'ingranaggio patologico, rimettendo in scena le dinamiche ossessive anoressico-bulimiche. Perché forse anche questa forma di violenza, come ogni altra, va rivissuta, per potercene sbarazzare.

Nel suo viaggiare di luogo in luogo, da spettatore a spettatore, IO SOTTRAGGO documenta un percorso individuale di riappropriazione della vita, dei sogni, del corpo, degli appetiti e persegue un ben preciso obiettivo: sensibilizzare le coscienze e combattere la dilagante disinformazione legata alle patologie della nutrizione.

PEP MARCHEGIANI in "NEW PEP: Il quadro non è che un Prodotto"

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

A primavera inoltrata, in un festival di mutevoli cromie,  la Galleria Famiglia Margini di Milano ospita le sensazionali e sovversive creazioni  di Pep Marchegiani,  in una mostra che rovescerà il vostro modo di percepire l’oggetto d’arte.

L'Oro di Clelia Cortemiglia è in mostra a Milano

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Le creazioni di Clelia Cortemiglia sono frutto di una profonda ricerca sull’uso della luce e dello spazio, applicato ad un intreccio di sfumature e tonalità cromatiche, che variano dal bianco, al nero, al grigio, ed enfatizzano l’oro come colore protagonista, in quanto simbolo di regale divinità, resistenza, pregevolezza, ma anche incorruttibilità morale.
 

LE GEOMETRIE COLORATE DI CLAUDIO SECCHI A MILANO

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Una “metempsicosi” di pensiero che ribalta i concetti platonici per cui l’arte era pressoché inutile, creando invece un plusvalore nel messaggio artistico e nel ruolo dell’artista, prodigandosi in una coniugazione dell’anima che abbraccia la filosofia occidentale e quella orientale con lo stesso impeto. Questa è l’opera artistica presentata oggi da Claudio Secchi, eclettico pittore modenese che ci propone le sue “Geometrie Colorate”.