DEVIS VENTURELLI. Estasi urbane

DEVIS VENTURELLI. Estasi urbane

Titolo

DEVIS VENTURELLI. Estasi urbane

Inaugura

Sabato, 12 Maggio, 2012 - 17:00

A cura di

Fabio Carnaghi

Artisti partecipanti

Devis Venturelli

Presso

Villa Rusconi

Comunicato Stampa

“Il macro-progetto filmico di Devis Venturelli, che si sviluppa dal 2008 al 2012, è a tutti gli effetti una promenade architecturale, che descrive traiettorie sensuose nell'indagine del mondo urbano. La ricerca nei territori della città avviene mediante un processo di intervento sullo spazio, che diventa scenario performativo.Tessuti, materiali isolanti, capi d'abbigliamento, con le loro textures e la loro vestibilità, costituiscono i prodromi di una sperimentazione fondamentale per l'artista, che si interroga sulle relazioni tra architetture rigide, stanziali, definitive, impattanti e forme duttili, nomadi, effimere, sostenibili nella loro leggerezza ”.

Devis Venturelli presenta una video-installazione composta da dodici lavori proposti per la prima volta in un allestimento complessivo, che raccolgono un percorso che indaga la città nelle sue pieghe architettoniche e visionarie.

Estasi Urbane di Devis Venturelli è una mostra curata da Fabio Carnaghi, promossa da Proloco di Castano Primo e da arteCa nell'ambito
del Premio Arte Rugabella, di cui Venturelli ha ricevuto la menzione arteCa. L'iniziativa è stata realizzata con il contributo di Farmacia
Giovanninetti e con il sostegno di Regione Lombardia, Provincia di Milano, Città di Castano Primo, Parco del Ticino-UNESCO Mab,
Consorzio Navigli Lombardi, Consorzio di Bonifica Est Ticino Villoresi.

inaugurazione sabato 12 maggio 2012, ore 17,00
apertura
sabato e festivi 10,00-12,00/16,30-19,00
feriali 16,30-19,00

catalogo in mostra a cura di Fabio Carnaghi

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 493 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)