DAVIDE RIVALTA ALLO SPAZIO9 PLANB

DAVIDE RIVALTA ALLO SPAZIO9 PLANB

Titolo

DAVIDE RIVALTA ALLO SPAZIO9 PLANB

Inaugura

Venerdì, 25 Gennaio, 2013 - 18:00

Presso

Spazio9 PlanB

Comunicato Stampa

Valle d'Aposa
DAVIDE RIVALTA ALLO SPAZIO9 PLANB

Vernice venerdì 25 gennaio 2013 ore 18.00-21.00
Spazio9 PlanB, Via Val d’Aposa 1/c, Bologna

Ancora arte in Spazio9 PlanB: il versatile contenitore di idee da poco inaugurato
nel cuore della città, accende le sue luci per presentare un’installazione unica
che apre una “finestra” sulla città stessa.

Inaugurazione: venerdì 25 gennaio 18.00-21.00
Orario Art City - White Night: dalle 10.00 alle 23.30
Periodo mostra: 26 gennaio – 10 marzo 2013
Orario: Dal lunedì al venerdì 10.00-13.00 e 15.30-18.00
Sede: Spazio9 PlanB, Via Val d’Aposa 1/c, Bologna
Tel. 051 0390684 Fax. 051 0390685 Mail: info@spazio9.com
www.spazio9planb.com

Bologna, 14 gennaio 2013
Venerdì 25 gennaio 2013, dalle 18.00 alle 21.00, inaugura, nei locali di Spazio9 PlanB – l’installazione Valle d'Aposa di Davide Rivalta, artista bolognese che vanta una vasta attività espositiva in spazi pubblici e privati: un grande cavallo accompagnato da due quadri-finestre. L’evento è ideato e curato da Maria Katia Tufano - restauratrice, conservatrice e curatrice indipendente - ed è sostenuto ed appoggiato con entusiasmo da Annamaria Maccaferri e Paolo Panzera, i creatori di Spazio9 PlanB e di Spazio9 - agenzia di comunicazione. Dopo il grande successo dell’apertura, Spazio9 PlanB, utilizzando una delle sue mille vesti possibili, diventerà per questo progetto uno spazio espositivo, proponendosi come luogo di incontro con il mondo naturale concepito da Rivalta.

Scrive Maria Katia Tufano: Sin dagli esordi la ricerca di Rivalta è incentrata sul mondo animale e sulla sua relazione con la vita umana. Rivalta con il suo lavoro ci restituisce la presenza dell’animale. Non è una rappresentazione della bestia, quello che conta è il nostro personale incontro con essa . Attraverso l’uso della fotografia, l’artista attua, nelle fasi preliminari di studio, una metaforica caccia con l’intenzione di riappropriarsi del rapporto con l’animale. L’habitat in cui viene spesso osservato è quello cittadino degli zoo, spazi non naturali ma repliche create dall’uomo. Il cavallo di Rivalta, presentato a Spazio9planB, evoca tutto ciò che questo animale ha rappresentato nella storia della civiltà, ma si distacca dalla tradizione monumentale che lo ha sempre visto accompagnare figure eroiche nel centro delle piazze. Postura e intenzione sono in nuce, un divenire in movimento aperto a infinite possibilità. Il visitatore entra nello spazio dominato dal cavallo e viene da esso accompagnato verso la natura. Le tele, dipinte con materia oleosa, sono concepite come trascinamenti di colore; poste in linea con l’animale, hanno le stesse dimensioni della finestra del locale. Il cavallo, plasmato da densi spessori di resina, è già parte di questa finestra-natura.

Spazio9 PlanB in via Val d'Aposa 1/c, ha acceso le sue luci a Bologna, poliedrico contenitore di idee, uno spazio temporary da ri-creare ogni volta, una scatola ideale per inventare e creare situazioni uniche e sempre site specific. Uno spazio multifunzionale, sede ideale per realizzare eventi, mostre, happening, workshop, temporary store, show room, supportati da uno staff disponibile e da una vasta scelta di servizi aggiuntivi. Tutto questo è Spazio9 PlanB, dove le idee si trasformano in risorse, dove la creatività diventa strategia comunicativa attraverso la grafica, la fotografia ed i video. Con questo progetto, Annamaria Atti Maccaferri ha voluto unire Spazio9 PlanB a Spazio9, l’agenzia di comunicazione da lei creata nel 2010, che da sempre si avvale della collaborazione di Paolo Panzera e Margherita Maccaferri.
www.spazio9.com: dal 2010 alta professionalità nel campo della comunicazione.
www.spazio9planb.com: il nuovo spazio temporary nel cuore della citta.

Davide Rivalta (Bologna, 1974). Inizia a esporre nel 2001, compiuti gli studi all'Accademia di Belle Arti di Bologna e al Corso superiore della Fondazione Ratti. Scultura, disegno e pittura sono i medium per la sua ricerca artistica. Sue opere permanenti si trovano a Ravenna, Uggiate Trevano (CO), Trieste e a San Martino in Rio (RE). Nel 2010 partecipa alla Triennale di Aichi, Giappone. Del 2012-13 è la grande mostra Terre Promesse, a cura di Pier Luigi Tazzi in vari luoghi a Ravenna (Museo Nazionale, Autorità Portuale, Tribunale, Basilica di Sant' Apollinare in Classe). Vive e lavora a Bologna.

Maria Katia Tufano si forma al D.A.M.S. di Bologna, dove si laurea in “Estetica” con una tesi sul problema teoretico del restauro nell’arte contemporanea. Si occupa di organizzazione di eventi, allestimento, manutenzione e restauro di opere d’arte per gallerie e collezionisti privati, oltre a svolgere attività di consulenza e gestione di collezioni d'arte contemporanea.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''