DASHBOARD

DASHBOARD

Titolo

DASHBOARD

Inaugura

Giovedì, 23 Gennaio, 2014 - 18:30

A cura di

David Quiles e Kamilia Kard

Artisti partecipanti

Jodi, Rosa Menkman, Michael Staniak, Yoshi Sodeoka, Anthony Antonellis, Rollin Leonard, Lorna Mills, Play Damage, Emilio Gomariz, Eric Mast, Chiara Passa, Max Hattler, Kamilia Kard, A.Bill Miller, Helena Acosta, Peter Rahul, Miyö Van Stenis, Andrew Benson, Emilie Gervais, Rick Silva, Systaime aka Michaël Borras, Sara Ludy, Erik H. Rzepka, Ellectra Radikal, Lorenzo Piovella, Giselle Zatonyl, Protey Temen, Johann Velit, Gerhardt Rubio Swaneck, Cristina Ghetti, Julia Borges Araña, Guilherme Brandão e Flavio Scutti

Presso

KALPANY artspace Milano
Via Piranesi, 12 Milano

Comunicato Stampa

 

Kalpany ospita DASHBOARD, uno degli appuntamenti della ricca programmazione d’eventi collaterali generati dal progetto THE WRONG – New Digital Art Biennale (www.thewrong.org). Infatti, a complemento dei contenuti on-line della prima edizione della biennale, sono stati ideati una serie di presentazioni in giro per tutto il mondo presso gallerie e spazi espositivi - da intendersi come delle particolari "ambasciate" off-line di THE WRONG - in oltre dieci città tra cui Los Angeles, Melbourne, Rio de Janeiro, New York, Barcellona, Buenos Aires ecc.

Nata da un'intuizione di David Quiles (già fondatore nel 2001 della piattaforma ROJO®), THE WRONG – New Digital Art Biennale è il più grande progetto mai tenutosi on-line e interamente dedicato alle più interessanti ricerche nell'ambito dell'arte digitale di ultima generazione. Inaugurata a Novembre 2013 la Biennale è strutturata in 30 veri e propri padiglioni, ciascuno dei quali è stato affidato ad un singolo curatore che, a sua volta, ha invitato diversi artisti ad esibire i propri progetti. Ad ogni padiglione corrisponde una pagina web con un proprio dominio e un tema identificato secondo gli interessi e le sensibilità di ciascun curatore e quindi con estetiche e con contenuti assolutamente eterogenei tra loro. Con una simile architettura, THE WRONG offre così un originale e attuale spaccato trasversale sulla creazione digitale, un evento assolutamente unico grazie ai contributi di ben oltre 300 artisti provenienti da tutto il mondo.

L'esposizione DASHBOARD - a cura di David Quiles e Kamilia Kard - è dunque il "meta-evento off-line" ospitato a Milano di THE WRONG. Il titolo DASHBOARD - ovvero "pannello di controllo" - vuole essere un omaggio ai 30 curatori dell'intero progetto che, per oltre sei mesi, hanno gestito e selezionato i contenuti dell'intera Biennale. Come in una sorta di wunderkammer, attraverso le opere degli artisti/curatori, lo spettatore potrà approssimarsi e confrontarsi con un mondo di proposte ibride, caratterizzate da contaminazioni di linguaggi e stili che hanno come obbiettivo di sottolineare la complessità  artistica e la varietà comunicativa della New Media Art.

 

 

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 620 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)