Cimatica e biotecnobodyart: il feto disegna con la luce nella nuova performance di Kyrahm

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

La nuova performance di Kyrahm in concorso al Celeste Prize International 2011 unisce i principi della cimatica, tecnologia e body art.

I soggetti coinvolti: una donna incinta ed il suo bambino in tempo reale collegati con un eco doppler che cattura i suoni, movimenti e battito cardiaco del feto e li trasferisce ad un computer che li amplifica in real time modificando gli stimoli ricevuti in luci, colori , ambient effect e forme

E' in pratica il bambino nella pancia a modificare l'ambiente circostante, a disegnare con la luce.

Inoltre, essendo il battito cardiaco del feto molto più veloce di quello di un adulto, il suono, amplificato e filtrato dal liquido amniotico sembra un pezzo di musica electrotechno :)

Il concept presentato per il Celeste Prize:

"La donna incinta attraverso un eco doppler ausculta le vibrazioni del liquido amniotico, il battito cardiaco del bambino e i suoi movimenti. Il pubblico è invitato a fare altrettanto entrando in connessione intima. Se il liquido amniotico e la placenta sono i primi trasmettitori e conduttori delle stimolazioni colte dall'esterno al feto, in questo caso è invece il feto a produrre variazioni sull'ambiente: tutti i suoni sono amplificati in tempo reale: luci, colori, ambient effect e forme si modificano in base alle stimolazioni ricevute dal bambino e dal liquido amniotico trasformando lo spazio fisico esterno in un tempestoso grembo."

Per vedere l'opera:

http://www.celesteprize.com/artwork/ido:91306/

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 677 visitatori collegati.

Informazioni su 'kyrahm'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)