Chuck Sperry - copertina n.186

 

Fumetti, grafica, graffiti, pupazzi per animazioni in stop-motion, tatuaggi, decorazioni areografe per auto, skate e tavole da surf: le arti minori del Ventesimo Secolo costituiscono la struttura di tutto ciò che è Lowbrow Art (e che non è per forza Surrealismo Pop, nè  viceversa). Chuck Sperry guarda all’universo dei poster promozionali del rock, e lo rivoluziona  creando uno stile cangiante, che si rifà di volta in volta all’orizzonte poetico della band di riferimento. Nel caso dei Moonalice, vetero-frichettoni da easy-listening con furgone e capello lungo, non può essere altro che la gloriosa stagione dei poster psichedelici, con le loro miscele di contrasti fra pastelli e fluo, le orbite elittiche da LSD e le citazioni tardo-ottocentesche, ispirate ai vestiti vittoriani degli hippie.  

 

 

 

 

!ATTENZIONE!

Ultima copertina a cura di Luiza Samanda Turrini. Da Lunedì 4 Luglio partiranno le copertine del Cover Contest, dalla dodicesima fino alla prima, che ci terranno compagnia per tutta l'estate fino alla mostra di Stat Art, occasione in cui verranno consegnati anche i premi di Apparel Music.

Stay Tuned!

Redazione

Vuoi ricevere la nuova copertina via mail?

COVER VIA MAIL
ricevi la nuova copertina via mail ogni settimana

Nome e Cognome
La tua mail:
Oggetto:

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 468 visitatori collegati.

Informazioni su 'Luiza Samanda Turrini'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)