CARPE VIAM, Segui la strada

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Il pubblico sarà accolto dai suoni dei tamburi degli spazi aperti dell’Africa Occidentale eseguiti da un ensemble di percussioni che apriranno la strada a Simone Nebbia che farà tintinnare sulla chitarra le sue “Monetine” aspettando che Il 7, Marco Settembre, trascini le sue parole con “La Flemma”, del suo racconto.

 

La musica del TRIOJAZZ con Ariel Hassan, Fulvia Dilettuso e Filippo Morera sarà la colonna sonora della mostra d’arte.

 

Il group show accoglie, dal 26 settembre fino al 1° ottobre, le opere di diciannove artisti che hanno suddiviso i loro racconti. I fotografi si sono soffermati sulla strada e sul cammino percorso su di essa, come la scultura di Giulia Spernazza che spiega un cammino imponente nella materia ma altrettanto delicato alla percezione del pubblico. I pittori hanno usato la tela per enunciare la cultura popolare e religiosa reinterpretandola in nuove chiavi di lettura.

Diverse interpretazioni artistiche in un’unica mostra che si esprime in tre differenti modi permettendo al pubblico di interagire con l’opera stessa con la piccola galleria fotografica che rinchiuderà il visitatore permettendogli nuove scoperte in un percorso minimo; Lorenzo Mastroianni presenta il Blink Photographic Circus, il progetto fotografico che comprende la Blink Gallery, la galleria più piccola del mondo, larga 400 cm e alta 30 cm, appena due metri quadri di superficie.

 

 

Il clou della serata sarà lo spettacolo teatrale NOT STRONG ENOUGH, della compagnia TTF (Theatre Task Force).

Ispirato a “Re Lear” di William Shakespeare. Con la regia di Francesco Villano.

 

“In un luogo indefinito, una tana, una fogna, una barca, in un tempo estremo di guerre e di tempeste, una comunità violenta, cialtrona e disperata – come solo gli uomini sanno essere – festeggia un grande evento. Un rito di fondazione che è anche un funerale. Ovvero la spartizione del potere. L’uomo da cui tutto è nato, non un saggio, ma un essere troppo umano, impaurito e irrazionale, si spoglia del suo corpo simbolico per recuperare il corpo naturale. Divide il tutto e così facendo si divide.
Questo branco di uomini festeggia il suo capo-totem per poi divorarlo. Lui festeggia la decisione di liberarsi dalla fatica di guidare, dividendo il potere tra i suoi eredi, festeggia l’amore che ne ricaverà, per poi rimanerne vittima”*.

 

Collettiva di pittura con Turi Avola, Rocco Cerchiara, Elena Di Legge, Silvia Faieta, Madame Decadent, Francesca Mariani, Morof, Andrea Pili, Marianna Pisanu, Natascia Raffio, Oriana Ramacci, Pelin Santilli, Giulia Spernazza.

 

Group show di fotografia con Tatiane Araujo, Arsenio Bitritto, Andrea Cervellieri, Luca Fralleoni, Mariangela Neve, Simona Pampallona, Fabrizio Perrini, Maurizio Terlizzi.

 

 

NOT STRONG ENOUGH è diretto da Francesco Villano con l’aiuto regia di Aida Talliente.
Interpretato da Ugo Benini, Fulvia Carlini, Marzia Colandrea, Bianca Crocetta, Claudio Fusi, Francesca Giammaria, Giulia Gibertini, Daria Mariotti, Rossella Romano, Sonia Scorti, Linda Sessa, Agostino Terranova.

Scenografie di Mattia Migliorati.

 

Mostra d’arte a cura di Rossana Calbi.

 

Traslochi ad Arte è un’idea di Marianna Pisanu, realizzato con la collaborazione di Rossana Calbi, Federico Cinti, Paolo Checchi, Alessandro Di Iorio, Valerio Modesti.

 

Aperitivo offerto dall’associazione Traslochi ad Arte alle ore 19.30.

Le performances live avranno inizio alle ore 20.30.

Alle 21.30 inizio spettacolo teatrale.

Ingresso libero.

 

Spazio Polifunzionale Elsa Morante, piazzale Elsa Morante snc.

Per informazioni: www.traslochiadarte.com, info@traslochiadarte.com, rossanacalbi@gmail.com, +39 334 3450090

 

*Dalle note di regia dello spettacolo NOT STRONG ENOUGH.

 

 

 

Data Inaugurazione: 
Venerdì, 30 Settembre, 2011 - 20:30

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 629 visitatori collegati.

Informazioni su 'Rossana Calbi'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)