The Butterfly Effect

The Butterfly Effect - La Rubrica di Ivan Quaroni

“Suggestioni” al confine tra Arte, Moda e Design | Ivan Quaroni

arte, mostre, eventi, artisti, cultura contemporanea - lobodilattice.com

Si parla sovente della necessità di una collaborazione tra le arti visive e le altre discipline creative. È un ritornello al quale ci siamo abituati, ma che raramente ci ha fornito esempi riusciti d’innesto, ibridazione e connessione tra ambiti tradizionalmente poco dialoganti.

 

Folk Tales | Ivan Quaroni

ivan quaroni folk tales butterfly effect 9

Il New Folk non è un movimento artistico, ma piuttosto un tipo di sensibilità, un’attitudine sviluppatasi a New York all’inizio del nuovo millennio, in opposizione alla fascinazione dell’arte europea per l’immaginario mediatico. Secondo Charlotte Mulina, autrice del libro Painting People, il New Folk non nasce casualmente a New York, ma anzi è il primo stile artistico coerente emerso in seguito all’11 settembre.

 

Il caso Giuseppe Veneziano| Ivan Quaroni

la madonna del terzo reich - giuseppe veneziano

Scandalo, provocazione, oscenità sono termini ricorrenti nella pubblicistica su Giuseppe Veneziano. Basti pensare all’enorme mole di articoli usciti su Occidente Occidente, un ritratto di Oriana Fallaci decollata, simbolo, a suo dire, della paura collettiva nei confronti della cultura islamica. Lo stesso dicasi per la famigerata Madonna del Terzo Reich, dove la dadaistica associazione tra nazismo e religione, peraltro non inedita nell’arte contemporanea, ha suscitato le ire di notabili politici e capi religiosi durante l’edizione 2009 di Art Verona. In quell’occasione, intervenne a difesa dell’artista perfino lo scrittore Aldo Busi.

La pittura della Bit Generation | Ivan Quaroni

la rubrica di ivan quaroni butterfly effect

Negli ultimi vent’anni abbiamo assistito ad una serie di cambiamenti epocali che hanno radicalmente ridisegnato il nostro modo di vivere. Soprattutto la crescita esponenziale delle tecnologie, la cosiddetta rivoluzione digitale, ha comportato una profonda ridefinizione non solo delle nostre abitudini e dei nostri comportamenti, ma anche dei nostri pensieri. In sostanza, la diffusione di massa del computer prima e del World Wide Web poi ha definitivamente modificato il nostro approccio cognitivo. A ben vedere, la digitalizzazione delle informazioni, divenuta ormai una prassi indispensabile, coinvolge ogni ambito dell'agire umano, dal lavoro alla cultura alla gestione del tempo libero.

The Italian Newbrow. Di Ivan Quaroni (Butterfly Effect n.7)

La contaminazione tra la pittura e altri linguaggi creativi, come ad esempio il fumetto, l’illustrazione, la letteratura fantascientifica e il cinema di genere, si compie per la prima volta in Italia durante gli anni Novanta, nell’ambito di quella che, forse con poca immaginazione, è stata soprannominata Nuova Figurazione. Questo movimento o scenario culturale, culminante nel 2000 nella collettiva Sui Generis, curata da Alessandro Riva al Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano, ha avuto il merito non solo di riportare la pittura al centro del dibattito artistico, in un contesto ancora fortemente influenzato dall’arte post-concettuale, ma anche di proporre un nuovo modello artistico, basato sul crossover e la contaminazione con molteplici aspetti della cultura di massa. 

Breve nota sul piacere dell'ornamento. Di Ivan Quaroni (Butterfly Effect n.6)

butterfly effect n.6 la rubrica di Ivan Quaroni

Viviamo oggi in un clima di abnorme sovrabbondanza iconica. Immagini di ogni specie si affollano nel nostro orizzonte visivo. Le figure invadenti della pubblicità, che troviamo lungo i percorsi urbani, sulle schermate dei siti web, tra le pagine delle riviste, sulle fiancate dei tram e degli autobus, ci stringono in un quotidiano assedio che ci lascia basiti e intontiti dinnanzi a tanta veemenza ottica. La realtà in cui viviamo è evidentemente satura d’immagini che costituiscono una sorta di rumore di fondo visivo.

Crossover italiano. Intrecci tra arte e rock dagli Ottanta a oggi di Ivan Quaroni (Butterfly effect n.5)

arte contemporanea news lobodilattice.com

L’intreccio e l’interscambio tra arte contemporanea e musica rock negli anni Ottanta fu la conseguenza di un’attitudine eclettica a mescolare suggestioni e stili d’origine diversa. Nei primi anni di quel meraviglioso decennio, le frange più creative del rock nostrano si distinguevano per la loro capacità di innestare sulle note di un sound moderno un apparato visivo altrettanto originale. 

 

 

La cultura post-gerarchica, ovvero l’arte ai tempi di Zygmunt Bauman. Ivan Quaroni Butterfly Effect 4

ivan quaroni lobodilattice

Secondo uno dei più prolifici pensatori della nostra epoca, Zygmunt Bauman, viviamo una vita-liquida e siamo immersi in una modernità-liquida. Anche la società attuale, soprattutto quella delle aree geografiche di maggior benessere, è una società-liquida. “Una società”, scrive il sociologo britannico, “può essere definita liquido-moderna se le situazioni in cui agiscono gli uomini si modificano prima che i loro modi di agire riescano a consolidarsi in abitudini e procedure...

 

 

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 667 visitatori collegati.

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)