CASE SPARSE_day 10

IMG_0263

La “comune” si divide per un giorno. Una parte va in gita a Livigno col mitico Franco, uno dei personaggi fondamentali di questo luogo e punto forza della residenza. Franco è quello che conosce, insieme a Francesca e a sua madre, tutti i segreti della casa e del bosco circostante. E’ lui che risolve i problemi: tra una battuta pungente, prese in giro – in fondo affettuose – verso noi “matti” e sarcasmo, è una delle forze su cui si posa Case Sparse.

Aya e Joris e Mia ed Edo rimangono a casa a lavorare. Aya prosegue con la parte finale del suo lavoro, ancora prima di stendere il tessuto colorato attingendo e rielaborando la natura del bosco sui telai; Joris ha terminato la ricerca: la natura sembra averlo soddisfatto, sia di giorno che di notte. I cambiamenti delle note con l’acqua e gli elementi circostanti, seguendo il tangibile influsso della luna, lo hanno riportato a scrivere. E a cantare, anche per noi durante la giornata finale. Edo e Mia producono, intessano, disegnano, intrecciano, manipolano, all’interno della loro stanza e studio. La loro produzione, nella giornata finale, si svilupperà in 3 parti della casa: Suppiej & Zanato lasceranno tracce ben studiate appropriandosi della casa dall’alto al basso, dal tetto alle cantine.

A Livigno invece, con Franco e un amico, Francesca e Monica, siamo andati a recuperare il cirmolo: una tipologia di legno, l’ultima che serve a Francesca per terminare i suoi artefatti.

IMG_0264

IMG_0265

IMG_0285

 

 

IMG_0212

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 531 visitatori collegati.

Informazioni su 'Rossella Farinotti'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)