Bianco Assoluto

Bianco Assoluto

Titolo

Bianco Assoluto

Inaugura

Sabato, 17 Novembre, 2012 - 19:00

A cura di

AFRA CANALI e STEFANO CROSARA

Artisti partecipanti

Agostino Bonalumi _ Enrico Castellani _ Dadamaino _ Lucio Fontana _ Hermann Goepfert _ Walter Leblanc _ Piero Manzoni _ Christian Megert _ Henk Peeters _ Turi Simeti _ Ferdinad Spindel Gunther Uecker _ Gerhard Von Graevenitz

Presso

Galleria kanalidarte

Comunicato Stampa

Bianco Assoluto / White

sabato 17 Novembre 2012
ore 19.00/21.00

galleria d’arte contemporanea
Kanalidarte
Brescia

In una Wunderkammer dai ricreati ambienti anni ’60, un’occasione imperdibile,
un’esposizione eccezionale.
Non il tema che la accompagna, da sempre fil-rouge di mostre e allestimenti; è l’importanza degli artisti proposti che di tale colore qui ne elevano le potenzialità accanto a nomi internazionali meno noti, ma dall’assoluta rilevanza estetico-formale non meno che storica, a fare della mostra un singolare appuntamento con la storia dell’arte contemporanea italiana ed europea tra le più affascinanti.
Un evento che raramente si ha l’occasione di vedere in uno spazio privato!
Il bianco come perfetto vettore di luci e ombre che tanto determinano le opere di artisti quali:

Agostino Bonalumi _ Enrico Castellani _ Dadamaino _ Lucio Fontana _ Hermann Goepfert _ Walter Leblanc _ Piero Manzoni _ Christian Megert _ Henk Peeters _ Turi Simeti _ Ferdinad Spindel Gunther Uecker _ Gerhard Von Graevenitz

Ma non il bianco di per sè sta a rappresentare il motivo di una scelta.
L’elemento che principalmente accomuna la poetica degli artisti inclusi in mostra è una visione post-informale improntata alla persuasione del potenziale trasformativo contenuto nella materia e quindi nell’arte: a partire dalle base di una poetica definita dal fondamentale apporto culturale dello Spazialismo di Fontana, le propaggini artistiche del movimento Zero furono sviluppate in tutti i paesi d’Europa nelle differenti declinazioni di arte minimale, cinetico-processuale e infine concettuale, per un movimento che coinvolse personalità differenti e tutte di rilievo per tutti i paesi d’Europa.
Rilevante, in quanto anello di congiunzione culturale tra il nord Europa e l’Italia, è ritenuto il ruolo del nostro Piero Manzoni, che imperativamente interroga:
“Perchè quindi non liberare questa superficie? Perchè non cercare di scoprire il significato illimitato di uno spazio totale, di una luce pura ed assoluta?”
17 novembre / 21 dicembre 2012_Brescia _Italy
29 dicembre / 30 gennaio 2012_ Knokke_Belgio

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 601 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)