Benvenuti a Real Town

Benvenuti a Real Town

Titolo

Benvenuti a Real Town

Inaugura

Sabato, 9 Giugno, 2012 - 18:00

A cura di

Camilla Mineo

Artisti partecipanti

Paola Boni nasce a Colorno (Pr) dove vive e opera. Ha conseguito la laurea in Economia e Commercio e lavora nell’azienda del padre. Pittrice autodidatta, la passione per il disegno l'accompagna da quando è bambina; s’innamora della pittura a pastello grazie al libro di Lesley Harrison Painting animals that touch heart e da quel momento inizia ad appassionarsi al dettaglio e a questa tecnica. Presente sulla scena pittorica internazionale dal 2005, ha esposto in mostre personali e collettive e in rassegne nazionali e internazioiali in varie città italiane e straniere tra cui: Parma, Palermo, Brescia, Viterbo, Riccione, Noto, Bologna, Forte dei Marmi, Cannes, Montecarlo, Oviedo, Madrid, Genova, Arezzo, Parigi, Torino, Innsbruck, Lago di Costanza. È presente in riviste d’arte quali “Arte”, “Con-fine International art magazine”, “Art Shop magazine”.

Presso

Spazio Audiomedica

Comunicato Stampa

PAOLA BONI
Benvenuti a Real town
inaugurazione sabato 9 giugno, ore 18.00
Spazio Audiomedica, via Repubblica, 49, Parma
a cura di Camilla Mineo

Real Town è un nuovo mondo, un universo parallelo creato dall’estro e dall’immaginazione di Paola Boni, un luogo in cui realtà e fantasia convivono.
Paola Boni, pittrice autodidatta, trasporta sulla tela con precisione maniacale, con delicata morbidezza di contorni e con colori brillanti, i personaggi che ci accompagnano dalla nostra infanzia, facendoli interagire con oggetti reali e presentandoli iperrealisticamente.
Ci troviamo nell’esatto punto d’incontro fra la Pop art e l’Iperrealismo. Non siamo davanti a immagini asettiche e distanti, dove il dato reale viene riprodotto in maniera meccanica (ricordiamo le accuse avanzate al rigoroso Iperrealismo californiano degli anni ’70). La freddezza di cui spesso è stata tacciata questa corrente artistica, in cui l’assenza di emotività dell’artista e l’imparzialità della visione erano valori primari, è mitigata nelle opere della Boni dall’uso del fumetto, di chiara ascendenza Pop, e dall’ironia della rappresentazione che ne deriva. Si tratta però non di un’ironia sarcastica e provocatoria, come nel movimento di Andy Wharol, ma di un umorismo divertito e divertente.
L’artista, infatti, rielabora e interpreta in modo personale e con vivacità situazioni in cui gli oggetti reali sono accostati e prendono vita insieme ai personaggi fantastici attraverso uno stile grafico che rimanda a patinate immagini pubblicitarie. La Boni crea in questo modo una nuova realtà e nuovi significati attraverso uno spirito giocoso che evoca una leggerezza oggigiorno trascurata e di cui si avverte sempre più il bisogno. Sono opere di comprensione immediata, piacevoli, sorridenti, senza significati reconditi o profondi, realizzate per attrarre e sollecitare la nostra parte infantile.
Questa mostra è l’esito di un percorso intrapreso dall’artista che da anni con passione ed entusiasmo ha avviato una dichiarata e ambiziosa sfida con se stessa: rendere sulla tela oggetti “più veri del vero”, alla ricerca di una perfezione tecnica e formale che non ha nulla da invidiare alla compiutezza delle immagini digitali, con l’obiettivo di trasmettere serenità e gioia a chi si avvicina alla sua arte.
Frollini, Ringo, Kit kat, Smarties, lattine di Fanta e Sprite vengono isolati, ingranditi, decontestualizzati e presentati ai nostri occhi senza alcun intento provocatorio o critico nei
confronti della società dei consumi, come invece avviene nella Pop art. Si tratta semplicemente di oggetti scelti come frammenti del nostro presente, cose con cui ci rapportiamo e che consumiamo quotidianamente: sulla tela ci siamo anche noi, con le nostre abitudini, i nostri gusti e i nostri vezzi.
A Real Town ci imbattiamo in un dolce e ammiccante Dumbo, al quale un quasi tridimensionale Topolino porge un’insolita merenda; incontriamo Alice intenta a prendere il tè inzuppando biscotti Plasmon e Will E. Coyote che, prendendo alla lettera il celebre slogan pubblicitario, tenta di catturare il velocissimo Beep Beep a cavallo di una Red Bull. Sembrano quasi veri e propri sketch pubblicitari, dove il continuo dialogo tra cartoons e oggetti reali, resi più concreti dall’utilizzo dell’acrilico, crea un effetto spiazzante ma naturale al tempo stesso, in questa nuova, ludica Cartoonia, in cui realtà e fantasia interagiscono.
La passione per il reale e per il proprio tempo, che Paola Boni ha sempre dimostrato nelle sue opere, viene questa volta trasportata in una dimensione altra, dove l’immaginazione e la creatività prendono il sopravvento, sintomo, forse, di una necessità e di un suo desiderio di evasione, che la tengono comunque ancorata al dato concreto.
L’artista realizza in questo modo sulla tela il sogno di tutti noi eterni bambini di vedere i personaggi della fantasia attivi e “reali” protagonisti del nostro mondo.

In occasione della mostra sono state realizzate tazze e matite colorate personalizzate con i dipinti dell’artista. Il ricavato sarà devoluto all’associazione di volontariato CASINA DEI BIMBI che da 10 anni opera nei reparti degli ospedali di Reggio Emilia, Castelnovo nè monti, Sassuolo, Carpi e Parma.
Paola Boni si impegna a devolvere la metà degli eventuali proventi della vendita delle opere al progetto “IO SPERIAMO CHE ME LO MERITO”, un progetto pensato per i bambini che devono sottoporsi a complesse e a volte dolorose indagini strumentali. Il progetto prevede di premiare il bambino con la consegna di un gioco e di un attestato di merito, al fine di ottenere la sua fiducia e la massima collaborazione, per assicurare così il buon esito dell’esame.
http://www.casinadeibimbi.org

Paola Boni
Benvenuti a Real town
a cura di Camilla Mineo
SPAZIO AUDIOMEDICA Via Repubblica 49, Parma (ingresso da B.go Collegio M. Luigia)
9 giugno – 12 luglio 2012
Da lunedì a venerdì 9:00 – 12:30 / 15:00 – 19:00
Sabato 9:00 - 12,30 (sabato pomeriggio e domenica su appuntamento)
Ingresso libero
www.paolaboni.it
audiomedicart.blogspot.com
Per info: 340 2751314

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 759 visitatori collegati.

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)