Artist-in-Residence Exhibition

Artist-in-Residence Exhibition

Titolo

Artist-in-Residence Exhibition

Inaugura

Venerdì, 18 Gennaio, 2013 - 18:00

A cura di

Karina Joseph

Artisti partecipanti

Marco Lampis, Damian Griffiths, Simon Mathers

Presso

Museo d'Arte Contemporanea di Calasetta

Comunicato Stampa

La Fondazione MACC è lieta di annunciare l’inaugurazione della prima mostra degli Artisti in Residenza a cura di Karina Joseph. Dopo due mesi trascorsi al Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta, Simon Mathers, Damian Griffiths e Marco Lampis hanno prodotto un originale corpo di lavoro in situ, trasformando il museo in un laboratorio per la sperimentazione e la produzione di nuove idee. Nel corso della Residenza, lo Studio d’Artista era accessibile al pubblico per esporre i processi mentali e il metodo di lavoro attuato da ogni artista nella produzione della propria opera.
Gli Artisti sono stati chiamati a creare delle opere che si estendono oltre i confini del museo per raggiungere la comunità locale e formare con essa una nuova modalità di mutuo scambio.

Questa mostra rappresenta il culmine del periodo di residenza ed è incentrata sul lavoro prodotto durante il soggiorno. Una serie di edizioni limitate dei lavori di ciascun artista sarà disponibile al museo per l’acquisto.

Simon Mathers (1984, UK) vive e lavora a Londra. Ha studiato Belle Arti al Goldmiths College e nel 2010 ha conseguito il Master in Pittura al Royal College of Art. Tra le mostre personali: A-B, Rowing Presents, Londra (2012); The Patterns of Fur and Themes of Still and Running Water, MOT International, Londra (2012). Per le mostre collettive: Midsummer Opening, Pilar Corrias, Londra (2011); State of the Newly Incarnate Soul, Hidde Van Seggelen e Radiaal Moderne, Art Rotterdam, Cole (2011).

Damian Griffiths (1979, UK), vive e lavora a Londra. Ha studiato Belle Arti al Central Saint Martins di Londra e ha conseguito nel 2012 il Master in Fotografia al Royal College of Art. Tra le sue mostre personali: The Humiliations of Man, Studio 1.1, Londra (2010); Spectrum, Transition, Londra (2009). Mostre collettive: Heat, Twelve Around One, Londra (2012); Construct, Folkestone Triennial, (2011); Alt +1000 Photography Festival, Rossineres, Switzerland (2011) and Planche(s) Contact, Deauville, Francia, (2011).

Marco Lampis (1976, Italia), vive e lavora a Cagliari. Ha studiato Arti Visive all’Accademia di Belle Arti di Bologna e all’UDK di Berlino. Tra le sue mostre personali: n modelli di dimensioni variabili, Wilson Project Space, Sassari (2013); La mia eminenza piramidale è una duna barcana, Galleria INTERNO4, Bologna (2012), Come accordare una stanza, CHAN, Contemporary Art Association, Genova (2011) Altrove, all’infinito, a cura di C. Collu, MAN, Nuoro (2010). Ha partecipato a numerose mostre collettive, tra cui: Lontano da dove, MACRO - Museo Arte Contemporanea Roma, (2012); Notturno, Unosolo Project Space, Milano (2012); Biennale Giovani Artisti, Serrone, Monza (2011); Have a Look! Have a Look!, Form Content, Londra (2010). Ha preso parte al Gasworks International Program Residency, Londra (2008) ed è stato selezionato per il Premio MAN-GASWORKS, MAN, Nuoro, a cura di C.Collu, A.Antoniolli, H.U.Obrist (2009).

Fondazione MACC
Fondazione MACC è una nuova organizzazione non-profit, fondata dal Comune di Calasetta in collaborazione con Beyond Entropy Ltd. La Fondazione mira a diventare un epicentro per la produzione culturale e l'arte contemporanea per l’intero territorio del Mediterraneo, con mostre, residenze d'artista e attività educative durante tutto l’arco dell'anno. Il Museo d’Arte Contemporanea di Calasetta e la galleria a cielo aperto di Mangiabarche, un innovativo spazio espositivo voluto dalla Conservatoria delle coste della Sardegna, sono i luoghi dedicati a questa nuova produzione artistica.

Museo d'Arte Contemporanea di Calasetta
Orari di apertura:
Sabato 17 - 20
domenica 10 - 13

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su ''