Approfondimenti: per EAC il video della performance "il gioielliere" di Kyrahm e Julius Kaiser e la matita "Quando ero piccola"

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

 

L'Electronic Art Cafè (EAC) è un progetto artistico itinerante, che consiste in eventi e mostre realizzate da artisti delle avanguardie internazionali. La sede fu nel Palazzo delle Esposizioni di Roma. Sorge a New York nel 1994 da un'idea di Umberto Scrocca, fu ospitato nel Great Hall della The Cooper Union for the Advancement of Science and Art in occasione del simposio "New York - Sarajevo”, vi parteciparono Vanessa RedgraveSusan Sontag e Lisa Gaye.

Attualmente la sede è a Roma in Piazza Farnese al Wine Bar Camponeschi ed è curato da Achille Bonito Oliva, che in Artisti in pedana invita loro ad esibirsi con un'opera, una performance o un video, creando così il marchio d'artista EAC.

giovedì 23 febbraio 2012 ore 20.30

ALL'ELECTRONIC ART CAFE' LA MOSTRA GALLO DI CUORI DOVE ESPONGONO GLI ARTISTI: NORA LUX, JULIUS KAISER-KYRAHM, VITO BONGIORNO, RICCARDO NATILI, MICHELANGELO ARIZZI, PIERLUIGI BELLACCI, GIANCARLINO BENEDETTI CORCOS E LUIGI SCIALANGA.
GALLO DI CUORI fa parte di una serie di eventi di diversa natura, legati da un filo conduttore, promuovere le arti performative,tali eventi rispondono alla volontà di agire in relazione con il territorio nazionale e internazionale cosi da favorire l’innovatività, l’internazionalità, l’interdisciplinarità tra le pratiche artistico-culturali- sociali.

 

Per l'evento EAC a cura di Umberto Scrocca e Achille Bonito Oliva, tra le opere il video della performance "Il gioielliere" di Kyrahm e Julius Kaiser musicata dal maestro Luca D'Alberto effettuata durante l'evento Gallo di Cuori di AL9E e la matita "Quando ero piccola" di Kyrahm corrispettivo della performance Human Installation II:Life Cycle.

 

Qui di seguito l'articolo di Rita Novelli sulla performance di Kyrahm e Julius Kaiser avvenuta il 14 febbraio e la descrizione della matita "Quando ero piccola" di Kyrahm tra le opere segnalate al Premio Celeste 2011 e facente parte della serie dei corrispettivi delle Human Installations.
I corrispettivi possono essere schizzi preparatori delle performance, disegni dalle immagini fotografiche delle performance e frame d'autore dalla videoarte o dalla videodocumentazione delle performance.

Viola d'Autore, aghi, perle, sangue e poesia: l'elegante body art estrema ne "Il gioielliere" di Kyrahm e Julius Kaiser (di Rita Novelli)

A Roma la nuova versione della performance delle due artiste internazionali con il violinista compositore dal Moma di New York.
Il gioiello usato per ferire la carne. 

La violenza contro le donne.

La performance "Il gioielliere" di Kyrahm e Julius Kaiser è un'azione di pochi minuti, ma che racchiude significati e segni antichi.

Sulla schiena di Kyrahm, Julius Kaiser crea una composizione estetica di aghi inseriti nella sua carne per sostenere una lunga serie di collane di perle.
E' la decostruzione dello status symbol. Il tema atavico delle differenze di potere tra i generi.

Presentata all'evento collaterale della Biennale di Venezia 2009 di Annie Sprinkle e Beth Stephens, presso la Dinnerwave Art Gallery in Arizona nello stesso anno, per il festival Corpo del Museo di Nocciano nel 2011, la versione Marie's Baby è stata rappresentata per il progetto Woyzeck con il collettivo Cercle e altri artisti.
 

Kyrahm e Julius Kaiser sono due artiste internazionali che operano nel settore della performance art da molti anni. 

Per AL9eArtstudio, una nuova versione stavolta musicata dal violinista compositore Luca D'Alberto. 

Una combinazione esplosiva di linguaggi che unisce body art estrema e musica di altissimo livello.

Rita Novelli

 

QUANDO ERO PICCOLA - matita di Kyrahm
Dormi o sei morta?
Mamma conchiglia, Figlia poltiglia.
Sono viva, non senti il mio respiro?
Credevo fosse il vento.

Attraverso questa mia opera cerco di ritrovare il legame con mia madre.
Il riferimento a Klimt è sussurrato. Quest'opera è il corrispettivo della mia Performance live Human Installation II
. In questo modo restituisco palpabilità al carattere effimero della live art. Per Human Installation 0: Chrysalis sono stata rinchiusa in un bozzolo in una piazza di Roma accudita per i bisogni primari dalla mia vera madre, ho ricominciato dopo 27 ore a nutrirmi e riprendermi a teatro per iniziare Human Installation II: Life Cycle dove i personaggi non sono attori ma soggetti reali: un neonato di 18 giorni che piange affamato, la pubertà che si copre imbarazzata, soggetti anziani che mostrano i loro vecchi corpi. Particolarità: Il neonato di 18 giorni è uno degli attori più giovani del mondo nella Storia del Teatro e della Performance Art.
Nel 2009 Kyrahm elabora questa performance e nel 2011 Lady Gaga per i Grammy Awards presenta una elaborazione dell'azione.

Kyrahm

 

BIO DEGLI ARTISTI

KYRAHM e' una delle rappresentanti della live art in italia. Artista concettuale, disegnatrice, pittrice, videoartista, body artist e performer internazionale. Elabora performance dal forte impatto emotivo, corrispettivi video, fotografici e di arte tradizionale. Crea concept innovativi ed opera nel campo dell'arte contemporanea e della comunicazione. Ha istituito il movimento artistico italiano Human Installations.
Tra le opere Human Installation 0:Chrysalis : rinchiusa in un bozzolo per 30 ore in una piazza di Roma, con collegamento web 24 ore su 24, accudita dalla sua vera madre per i bisogni primari, Kyrahm ha inaugurato il Festival di performance Mut-azioni Profane, da lei ideato scritto e curato con Julius Kaiser. Dopo le 24 ore, l'artista ha distrutto il bozzolo, per poi recarsi a teatro, ricominciare a nutrirsi on stage ed iniziare Human Installation II: Lyfe Cycle, sulle fasi dell'esistenza dopo la nascita: un neonato che piange affamto, soggetti anziani che mostrano i loro vecchi corpi. Chrysalis e' stata selezionata anche per la Biennale di Ferrara 2010. L'incontro con Ron Athey e' stato fondamentale per la realizzazione di Human Installation III:Sacrifice tra body art estrema e iconografia cristiana. L'opera e' stata ispirata da "il Vangelo secondo Gesu'"di Jose' Saramago. Ha collaborato alla stesura di tesi di laurea e seminari sulla body art. "Trittico - Human Installations II III I" racchiude in un unico lavoro performativo la ricerca di Kyrahm ed e' l'opera vincitrice 2010 del voto on line del Celeste Prize International (New York) categoria live media e performance. La collezione e opera EX CORPORE e' stata realizzata con gli oggetti originali provenienti dalle performance di performer internazionali come Ron Athey, Cuco Suarez, Franko B, Annie Sprinkle, STELARC. Il lavoro e' documentato nel film"Kyrahm Cries Blood" e le collaborazioni con body artist in tutto il mondo.

JULIUS KAISER e' regista, drag king e performance artist. La sua ricerca artistica ha origine nell'ambito della sperimentazione che indaga i ruoli sociali di genere proponendo una visione fluida degli stessi coerentemente con le teorie filosofiche Queer. L'incontro con l'artista Kyrahm ha determinato una prospettiva artistica ai contenuti di tale indagine, dando vita a performance sperimentali ottenendo riconoscimenti a livello internazionale. Realizza film, documentari e videoarte selezionati a festival internazionali. Organizza workshop sul trasformismo di genere.

Insieme sono attivi sia nella scena underground che nell'ambito dell'arte contemporanea presso gallerie, musei e rassegne internazional, organizzano seminari ed eventi.
"Human Installation I: Obsolescenza del genere", dove Julius effettua la trasformazione da donna a uomo sulla scena, e' una performance selezionata tra le 30 più belle del mondo negli USA, presentata al Werkstatt der Kulturen a Berlino e vincitrice con altre 3 su oltre 300 da tutto il mondo il concorso performance del Premio Arte Laguna 2009.  La performance "il gioiellere" e' stata presentata all'evento collaterale della Biennale di Venezia 2009 Blue Wedding. La performance "Human Installation VIII: Techno Amniotic-Fetus' Storm" unisce i principi della cimatica, la tecnologia e la body art. Nell'azione una donna incinta, e' collegata con un doppler a supporti tecnologici che trasformano gli stimoli provenienti dal feto e dal liquido amniotico in luci, colori, ambient effect: e' il bambino nella pancia a modificare l'ambiente circostante, a disegnare con la luce. La performance e' stata selezionata per il festival di arti performative FADO a Toronto, Canada. Hanno sperimentato l'utilizzo dell'animale in scena nell'azione e videoarte "Lasciatemi con i pulcini I e II. Artisti dell'evento NIGHTITALIA a cura di Marco Fioramanti e Anton Perich (Collaboratore di Andy Warhol).
Le loro performance sono anche nella versione di prodotti di videoarte, preziosi disegni a matita, tempere e oli.
Curatori sezione performance art di musei e gallerie, hanno creato Extreme Gender Art, progetto che promuove le arti performative creando eventi sulla performance art.
Collaborano con il collettivo Cercle e altri artisti al progetto Woyzeck, spettacolo visionario tra teatro e performance art. Kyrahm e Julius Kaiser hanno partecipato al progetto artistico itinerante Electronic Art Cafe' (EAC), a cura di Umberto Scrocca e Achille Bonito Oliva. Il nuovo libro del prof. Vitaldo Conte dell'accademia di Belle Arti di Catania, indica le due artiste come rappresentanti contemporanee della nuova ricerca corporea, evoluzione della body art storica.
Hanno creato Human Installations WEB TV canale d'arte performativa indipendente.
Protagonisti di Mio sovversivo amore di Valentina Pedicini, film sulla loro vita artistica e privata, selezionato in numerosi festival internazionali.
Di Kyrahm e Julius Kaiser hanno parlato numerosi media, stampa e tv.

LUCA D'ALBERTO - (Viola, Violectra 6 corde, Violino, polistrumentista), compositore, strumentista e arrangiatore, Violista, Violinista diplomato con il massimo dei voti, la lode e la menzione ministeriale. Laureato al corso di Diploma accademico di II livello di Viola e di Violino con la votazione di 110 e lode.

Quale vincitore di selezione internazionale ha frequentato corsi di alto perfezionamento musicale tenuti dai Maestri: Bruno Giuranna, Simonide Braconi, Antonio Anselmi, Reiner Schmidt.
In parallelo all'attività di arrangiatore e strumentista nel 2008 fonda il progetto "Ex.Wave" progetto che riscuote un grande successo ottenendo prestigiosi riconoscimenti come l'apertura delle date milanesi del leggendario gruppo dei DEEP PURPLE, il contratto con la CAPITOL (tramite RNC), una delle più grandi case cinematografiche al mondo per l'utilizzo delle loro musiche in film e pubblicità, l'invito da parte della GOSS-MICHAEL FOUNDATION (la fondazione di George Michael e Kenny Goss) ad esibirsi nella suggestiva cornice del Palazzo Reale di Monaco di Baviera e la creazione di musiche originali per mostre tenutesi alla XV QUADRIENNALE di ROMA e al MOMA di NEW YORK
- Il primo disco degli Ex.Wave dal titolo "Apri gli occhi" è uscito il 30 gennaio 2009 su etichetta Do It Yourself/EMI.
- Il secondo disco degli Ex.Wave dal titolo "PLAGIARISM" è uscito il 14 giugno 2011 per Sony Music. PLAGIARISM è stato presentato nel novembre 2011 presso il Parco della Musica di Roma.
Collabora ed ha collaborato inoltre con artisti del calibro di Sandro Lombardi, Alan Wilder (Depeche Mode), Mike Garson (David Bowie), Astrid Young, The Electronic Conspiracy, Xabier Iriondo (Afterhours).

 

 

 

Per info sulla performance, sul video e sul disegno in matita:
3406479392

 

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 1 utente e 622 visitatori collegati.

Informazioni su 'kyrahm'

Metti il tuo post in evidenza

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)