Al Centro Michon di Livorno arriva Choice

Al Centro Michon di Livorno arriva Choice

Titolo

Al Centro Michon di Livorno arriva Choice

Inaugura

Venerdì, 30 Marzo, 2012 - 18:30

A cura di

Alice Barontini

Artisti partecipanti

Riccardo Ruberti e Foschini-Iacomelli

Presso

Centro Michon

Comunicato Stampa

Si apre venerdì 30 marzo, al Centro Michon di Livorno diretto da Massimo Filippelli ( in via Michon 36/38, a due passi dalla centrale Piazza Cavour), la mostra d'arte contemporanea che vede protagonisti Foschini I Iacomelli e Riccardo Ruberti. Tre artisti (due di loro, Angelo Foschini e Lavinia Iacomelli, lavorano in coppia) che, nonostante i linguaggi diversi, riescono a comunicare attraverso il mezzo pittorico atmosfere che accomunano non solo le loro produzioni ma anche le sensazioni percepite dallo spettatore riguardo alla contemporaneità. Il titolo della doppia personale é Choice, in riferimento alla scelta degli artisti di rimanere fedeli al mezzo pittorico pur conservando una libertà stilistica e una voglia di sperimentare che contraddistingue tutte le opere in mostra. Riccardo Ruberti esporrà alcune opere del suo ciclo dedicato ai Samosely, gli auto coloni che ancora oggi vivono nella ”zona di alienazione” attorno all'ex centrale nucleare di Chernobyl. Nei lavori in mostra un ruolo cruciale sarà rivestito dagli animali che, fedeli compagni dei Samosely, attraverso i loro sguardi innescano nello spettatore un processo di autocoscienza.
Di Foschini I Iacomelli, invece, sarà presentata una serie di lavori caratterizzati da una grande varietà tematica, in cui il filo rosso é soprattutto l'utilizzo degli smalti, stesi liberamente sulla tela. ”Di particolare interesse - scrive Alice Barontini, che ha firmato il testo critico per la mostra - sono le liquefazioni che troviamo in entrambe le opere degli artisti: basti osservare un dipinto come first contact di Foschini-Iacomelli, dove il volto del protagonista si disfà, fluidificandosi e scorrendo verso il basso così come scorrono i suoi pensieri. O, ancora, iskra di Ruberti dove, sullo sfondo dell'opera, la sagoma dell'ex centrale di Chernobyl sembra disciogliersi minacciosamente sulle figure dei protagonisti.
Non puó essere una semplice causalità: si tratta piuttosto di una testimonianza di quanto questi artisti sentano all'ennesima potenza il presente dove, citando il grande pensatore polacco Zygmunt Bauman, tutto sembra aver perso solidità, trasformandosi in una modernità liquida in cui l'unica certezza é l'incertezza”.
Info. La mostra Choice si inaugura venerdì alle 18.30 al Centro Michon. Resta aperta fino al 20 aprile. Per ulteriori informazioni: +39 3386786513

Scheda tecnica:

Foschini | Iacomelli
Riccardo Ruberti

doppia personale
con un testo critico di Alice Barontini

Opening venerdi 30 marzo, 18.30
30 marzo > 20 aprile 2012

Centro Michon
Via Michon 36/38
Livorno

info: +39 3386786513

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Informazioni su ''