Agorà miniartextil a Montrouge

Agorà miniartextil a Montrouge

Titolo

Agorà miniartextil a Montrouge

Inaugura

Venerdì, 1 Febbraio, 2013 - 19:00

Presso

Le Beffroi

Comunicato Stampa

MINIARTEXTIL ITINERANTE: AL VIA L’ORGANIZZAZIONE DELLA SECONDA TAPPA

Per la XXII edizione di miniartextil, Como, città natale della mostra, ha riservato alla manifestazione la sua sede più prestigiosa, la settecentesca Villa Olmo, direttamente affacciata sul lago. Dopo il successo della prima tappa comasca nella nuova sede, miniartextil, una mostra unica riconosciuta a livello internazionale, conferma il suo carattere itinerante, in Italia e oltre confine, e si sposta per il nono anno consecutivo a Parigi – Montrouge, un  vitale centro culturale. L’idea di scambio e confronto tra diverse realtà culturali, ben presente nel taglio itinerante della mostra, si pone come un tratto distintivo di miniartextil, ulteriormente sottolineato quest’anno dal tema portante della manifestazione, Agorà. La trasferta francese riserba un’importante novità: Agorà miniartextil viene infatti allestita, dal 1° al 24 febbraio 2013, nel nuovo spazio de Le Beffroi, un teatro anni Trenta appena restaurato e divenuto punto di riferimento per le attività culturali e artistiche della città.

A MINIARTEXTIL LA NUOVA SEDE DE LE BEFFROI

L’antico teatro di Montrouge, Le Beffroi, torna ad essere il punto di riferimento culturale della cittadina francese, dedicato a conferenze, mostre, convegni, seminari, concerti ed eventi. Il teatro fu costruito negli anni Trenta dall’architetto Henri Decaux. Divenuto simbolo della città, per il suo campanile alto 43 metri con 27 campane, Le Beffroi ha subito, dal 2002 ad oggi, un importante intervento di restauro. Il Comune di Montrouge ha voluto riqualificare l’edificio mantenendo intatta l’architettura e gli elementi decorativi degli anni Trenta. L’intervento di restauro ha valorizzato la struttura e ha collocato in ogni sala attrezzature professionali idonee per la nuova destinazione d’uso. La stagione 2012/2013 a Le Beffroi è stata inaugurata lo scorso 28 settembre e vede in calendario diverse proposte culturali che coinvolgono teatro, cinema, concerti e mostre dedicate a tutte le fasce di pubblico. Le opere della mostra Agorà miniartextil verranno ospitate nelle ampie e luminose sale al piano terra intitolate a Nicole Ginoux.

LE OPERE CHEZ LE BEFFROI

Le grandi installazioni e i minitessili che hanno affascinato il pubblico di Villa Olmo, non mancheranno di sorprendere anche a Montrouge. I minitessili esposti provengono da un concorso internazionale indetto ogni anno dall’associazione Arte&Arte, poi selezionati da una giuria internazionale, presieduta dal curatore Luciano Caramel. Le grandi installazioni sono opere realizzate da artisti individuati ed invitati dall'Associazione culturale. Gli 11 artisti internazionali ospitati a Le Beffroi sono i giapponesi  Kiyonori Shimada con l'installazione percorribile Division e Nahoko Kojima con il delicato intaglio che da forma a Cloud Leopard, il rumeno Martin Emilian Balint che colora l'ambiente con Sun Beings: centinaia di icosaedri rossi allestiti accanto alla vivace installazione della artista tedesca Irene Anton, realizzata con collant e palloncini multicolori. Dalla Norvegia giungono i telai di Tonje Hoydahl Sorli. Colpiscono non per le cromie ma per la leggerezza e la capacità di dialogare con lo spazio, i lavori dell'inglese Richard Sweeney, del portoghese David Oliveira e dell'italiana Patrizia Polese. Dopo la tappa italiana tornano a Parigi le opere delle artiste francesi Mahé Boissel e Nathalie Boutté. Infine un omaggio alla città natale della mostra: Piazza Cavour, cuore e agorà principale di Como, è presentata nella città francese attraverso l'opera del fotografo Francesco Corbetta, un grande pannello con tessuto ad intreccio.

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea

Come Arrivare?

Informazioni su 'artearte'