AGENDER. QUEER CINEMA AND FUTURE ARTS FESTIVAL

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

 

AGENDER. QUEER CINEMA AND FUTURE ARTS FESTIVAL.

Rome 9th 10th 11th December 2011.
Nuovo Cinema Aquila - via L'Aquila 68, Roma
http://www.cinemaaquila.com/

agender.festival@googlemail.com

Ufficio Stampa:
Monia cappuccini
mo.cap@email.it

Agender è un festival internazionale dedicato al cinema queer e alle arti future, un focus su generi, orientamenti sessuali e corpi, attraversati e raccontati da linguaggi differenti quali cinema, teoria, musica, arte contemporanea, in una visione poliedrica e di ricerca. 

Nato da una costola del Tekfestival (2002-2010), per la prima volta Agender si presenta al pubblico come rassegna LGBTI e Queer a se stante: proiezioni, incontri con registi/e e attori/e, performance, presentazioni di libri e happening musicali per ribadire che il concetto di uguaglianza significa rispetto delle differenze, per stimolare l’emancipazione delle diversità, per esplorare le identità non necessariamente sulla base della “norma”. Tre giorni di narrazioni altre su orizzonti presenti e futuri di culture, economie, politiche e socialità di ciò che impropriamente consideriamo “minoranze di genere”. Le stesse che, con proposte culturali specifiche, hanno contribuito a innovare il panorama culturale di Roma, aprendo la città al cosmopolitismo e al confronto con la produzione mondiale. 

Organizzatori dell'evento War Bear aka Francesco Macarone Palmieri, Laura Romano e Annamaria Licciardello.

War Bear sociologo ed antropologo, si occupa di sessualità e controculture, antropologia urbana, sociologia delle emozioni, media studies e performance con un focus specifico sui Teoria Queer e Gender Studies e sulla pornografia attraverso saggi e seminari. Ha pubblicato scritti e saggi con case editrici come Mondadori, Meltemi Edizioni, Derive Approdi, Castelvecchi, Transform Italia, Shake Edizioni Underground, Venerea Edizioni. Scrive come saggista su “Queer”, il supplemento domenicale di “Liberazione” e su altre testate cartacee e telematiche. Ha collaborato con la rivista “Avatar” e con “Gomorra”, “Decoder”, “Derive Approdi”, è fondatore della rivista “Torazine”, e collabora con “Catastrophe”. In campo cinematografico fa parte della redazione del festival di cinema indipendente “Tekfestival” ed è il fondatore del gruppo di orsi “Epicentro URsino Romano” con il quale ha co-prodotto il party “Subwoofer”, nonché il fondatore del progetto queer indipendente “Phag Off” di cui é il dj residente e con il quale produce eventi e festival come “Fe/male” e il “Queer Jubilee”. Ha partecipato a festival dedicati a tematiche di genere ed orientamento quali “Homobeat” a Bologna, “Live Performers Meeting” di Roma, “Activism Hactivism Artivism” di Berlino, “The art and politics of Netporn” di Amsterdam, “Queering Sound ” di Washington (Digital Contributor), “C’lick me. Net Porn festival” Di Amsterdam, “Berlin Porn Film Festival” di Berlino, “Ueeh” di Marsiglia come curatore della rassegna di Phag Off/Tekfestival. Tra le sue pubblicazioni più importanti “Free Party” (Meltemi Editore), “21st century schizoid bear” (all’interno di “Texture”, Meltemi Editore); saggio sulle performance delle mascolinità in chiave ursina nel campo della pornografia in rete, ripubblicato in inglese all’interno del manuale “The Net Porn Studies Reader”, edtio dall’Institute of Network Cultures di Amsterdam. “La città Polimorfa” (all’interno di “Una Strana Rivista. 10 anni di Gomorra”, Meltemi Editore) e viene tradotto in turco con i “Net Porn diaries” per “Tesmeralsekdiz”, una rivista di filosofia di Ankara.

 

 

Data Inaugurazione: 
Venerdì, 9 Dicembre, 2011 - 00:00

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 0 utenti e 897 visitatori collegati.

Informazioni su 'kyrahm'

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)