'900 sconosciuto: riflessi e riflessioni

'900 sconosciuto: riflessi e riflessioni

Titolo

'900 sconosciuto: riflessi e riflessioni

Inaugura

Domenica, 28 Ottobre, 2012 - 16:00

A cura di

Laura Lucibello

Artisti partecipanti

Lilli Ascoli Felici, Patrizia Berlicchi, Patrizia Ceccarelli, Galyna Chukhal, Leonardo Nazzareno Enea, Giuliano Governatori, Laura Crispigni, Emanuela Gutturiello, Vincenzo Illiano, La Musa Mosaici, Laura Lucibello, Claudio Massimi, Michela Mezzomo Stucchi, Agnese Ombroso, Rossana Pianigiani, Silvia Ramponi, Antonio Salerno, Maria Teresa Serra, Enza Siciliano, Stefania Spera, Gabriella Tolli, Framcesca Vergari.

Presso

Aranciera delle Serre di San Sisto

Comunicato Stampa

A.P.A.I. – Associazione per la Promozione delle Arti in Italia sta organizzando in Roma - presso l’Aranciera di San Sisto (fronte Terme di Caracalla) - dal 28 ottobre al 1° novembre 2012
la Mostra-Convegno
‘900 sconosciuto: riflessi e riflessioni
Fin de siècle
avrò un tre versi, un sei secondi, ancora:
millennio mio, mi è finito il cammino:
ero un file:
e il tuo bug qui mi divora.
(Edoardo Sanguineti)

Gli artisti dei giorni nostri sono, chi più chi meno, debitori nei confronti di tutta l’arte del fine Ottocento (Impressionismo, Macchiaioli, Realismo, Romanticismo, post-Impressionismo, ecc.).L’arte del Novecento parte proprio da autori che formatisi nel periodo post-impressionista (Toulouse-Lautrec, Gauguin, Van Gogh, Cèzanne, Munch, Ensor) vengono presi come esempio per le nuove esperienze artistiche, in primis dall’Espressionismo (Fauves in Francia con Matisse, Brücke in Germania con Kirchner) poi dal Cubismo di Picasso al Cavaliere Azzurro di Kandinskij e Klee, fino al Postmoderno.
All’idea di una poesia capace di dare senso alla realtà nel suo complesso secondo modalità e finalità proprie, corrisponde il distacco quasi totale del poeta dalla realtà storica e sociale che lo circonda.
In letteratura, filosofia e politica la crisi del positivismo fa rifiorire le correnti idealistiche e spiritualistiche, e insieme il diffondersi di atteggiamenti culturali diversi e perfino opposti, accomunati dal rifiuto della ragione (del superomismo, al mito dell’infanzia).
Il neorealismo, termine inizialmente usato in campo cinematografico, costituì il quadro storico di sfondo nel riaccendersi del dibattito politico, dei nuovi progetti ideologici e delle nuove speranze.
Su questi percorsi, di ordine e disordine, apparentemente opposti, ma spesso intersecati, l’Associazione APAI intende riflettere sulle manifestazioni artistiche/letterarie/filosofiche/politiche che si sono sviluppate nel corso del Novecento, in particolar modo di quelle espressioni meno conosciute o che hanno avuto vita breve, ma che sembrano riflettersi in elementi permanenti e proiettivi in collegamento con le attuali tendenze.
Negli ultimi anni, nuovi autori e attori si sono affacciati e, con l’inizio del Terzo Millennio, l’avanguardia si sta configurando in forme modificate, che restano ancora da indagare.
Coloro i quali vorranno fare parte di questo grande progetto possono fin d’ora chiedere informazioni a : info@apaiarte.it

arte contemporanea, gallerie, mostre, eventi

Come Arrivare?

Chi c'è on line?

Ci sono attualmente 2 utenti e 509 visitatori collegati.

Inaugurano Oggi

Juan Zamora - ORA (bajo al cielo de la boca)

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di:
Con:
Presso: AlbumArte

Marco Andrea Magni | Ho sempre agito per dispetto

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di:
Con: Marco Andrea Magni
Presso: LOOM GALLERY

CRYPTOGRAMS

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: Giuseppe Pizzuto
Con: L'Atlas
Presso: Wunderkammern

Mostra RIFLESSIONI - Giorgio Albertini @ Manifiesto Blanco

mostre, arte, eventi, artistici, gallerie, contemporanea A cura di: staff Manifiesto Blanco
Con: Giorgio Albertini
Presso: Manifiesto Blanco

Informazioni su ''

Accesso utente

CAPTCHA
Inserisci il codice che vedi qui sotto. Serve per evitare la spam e dimostrare che sei un umano e non un computer.

lobodilattice newsletter

Iscrivendoti accetti le nostre Privacy Policy ( link in fondo alla pagina)